La voce del Fiani

Scritti e News

Torremaggiore, storia di Gianluca liceale al Fiani e ora attore a Manhattan

Iscritto al Lee Strasberg Theatre. I contatti con gli amici del paese e il successo della critica alla prima opera negli States

MICHELE TORIACO

TORREMAGGIORE . Ex studente del liceo “Fiani” è oggi un promettente attore teatrale a Manhattan: Gianluca Cammisa si è diplomato circa nove anni fa e da allora, come lui stesso ricorda, dopo la laurea ha lasciato Torremaggiore per trasferirsi negli Stati uniti dove si è iscritto al Lee Strasberg Theatre & Film Institute di New York.

Cammina non ha dimenticato la sua terra e ha mantenuto contatti con i suoi compaesani anche attraverso l’associazione culturale “Torremaggiore-Buffalo” guidata da Gaetano D’Andrea, ex docente del liceo “Fiani”.

E’ lui che riporta in patria la notizia di un recente successo teatrale del giovane talento torremaggiorese: “La nostra collega Maria Galetta, che lavora a Manhattan come interprete e traduttrice e collabora con la Federazione dei pugliesi di New York, ci ha fatto sapere che il nostro Gianluca ha riscosso un grande successo con una sua opera teatrale, intitolata Madness, autoprodotta in collaborazione con un gruppo di suoi colleghi attori”.

Il pubblico e la critica americani sembrano aver dato molto credito al talento dimostrato dall’ex studente del “Fiani”, visto che il suo spettacolo “è durato quattro serate ed è stato accolto molto bene dal pubblico”.

Una notizia accolta con soddisfazione anche nella sua ex scuola, mentre come scrive la Galetta, “Gianluca merita di essere lodato per il lavoro che ha fatto e per il talento dimostrato, sia per la qualità della recitazione e sia per l’ottima qualità della sua pronuncia americana”.

Insomma energie e talenti, vocazioni che vanno via e fortunatamente non dimenticano la terra d’origine.

Gianluca Cammina da ragazzo della Torremaggiore che ha lasciato ritorna sui luoghi della sua infanzia, racconta e insegna anche ai suoi coetanei la strada per inserirsi con successo secondo le proprie vocazioni. E questa è una storia di vita.

vedi FONTE    > Gazzetta del Mezzogiorno.pdf -  7 Ottobre 2007

Pagine correlate    > Uno Studente del "Fiani" a Manhattan     >> Incontro a Manhattan


Chiudi la pagina