La voce del Fiani

Scritti e News

Uno straniero ogni dieci alunni al Nord e uno ogni duecento al Sud:
l'Italia multietnica

Erano poco piu' di 50 mila dieci anni  fa  ed  ora  sono  sette  volte tanto, cioe' piu' di  360  mila,  secondo  gli  ultimi  dati  relativi all'anno scolastico 2004-2005 pubblicati dal ministero dell'Istruzione (www.istruzione.it).   Parliamo  degli  alunni  con  cittadinanza  non italiana che negli ultimi anni stanno registrando  sistematicamente una quota di incremento annuo che oscilla tra le 50 e le 60  mila  unità, facendo  ritenere  che  già  l'anno  prossimo  la  loro  presenza  si avvicinerà al mezzo milione di unità.
Provengono da 187 Paesi diversi,  ma  prevalentemente  sono  albanesi, marocchini, rumeni, cinesi e serbi, distribuiti su tutti gli ordini di scuola (statale in prevalenza per una quota del 90,6%).
Se si confronta il tasso di incidenza (4,20%) sull'intera  popolazione scolastica, messo a confronto con le situazioni dei  principali  Paesi europei a forte presenza straniera, si può pensare che  l'Italia  sia ancora lontana dai livelli  europei,  ma  non  e'  così,  perché la distribuzione straniera nel nostro Paese è fortemente  differenziata, al punto che nelle regioni del Sud e delle Isole l'incidenza arriva  a malapena all'1%, mentre in quelle  del  Nord  Est  e'  mediamente  del 7,38%.
Piu' precisamente le  regioni  che  hanno  i  piu'  elevati  tassi  di incidenza di livello europeo (e oltre) sono l'Emilia Romagna  (8,40%), l'Umbria (7,81%) e le Marche (7,06%).
Il Comune capoluogo con la piu' alta incidenza di alunni stranieri  e' Milano    (11,58%);  le  province  con  l'incidenza  piu'  alta  sono, nell'ordine, Mantova  (10,87%),  Reggio  Emilia  (10,39%)  e  Piacenza (9,89%): praticamente uno straniero ogni dieci alunni.
L'istituto scolastico con la piu' elevata incidenza,  salvo  smentite, il comprensivo di Luzzara (Reggio Emilia) che, come  segnalato  a  suo tempo Tuttoscuola, ha attualmente una presenza complessiva  di  alunni stranieri pari al 35% dell'intera popolazione scolastica  frequentante (in pratica uno straniero ogni tre alunni iscritti).

Da TuttoscuolaNEWS n. 217 - lunedì 31 ottobre 2005

Chiudi la pagina