La voce del Fiani

Scritti e News

Precisazione per Report: le ore "buche" non sono retribuite.

Nel corso della trasmissione "Report", andata in onda il giorno 12 novembre u.s. su Rai 3, la giornalista Gabanelli Ŕ incorsa in una macroscopica imprecisione che i Coordinatori della Gilda di Ferrara e di Trento hanno prontamente provveduto a segnalare.

Sul mondo della scuola il sapere comune purtroppo Ŕ sempre vago e troppe volte l'opinione pubblica Ŕ stata male indirizzata. Il contratto di lavoro degli insegnanti prevede che le ore di lezione frontale, nella scuola media e media superiore, siano 18. Le ore "buche" non sono pagate, contrariamente a quanto detto dalla giornalista Milena Gabanelli nella puntata del 12 novembre 2006. Certo i disagi di cui si Ŕ parlato nella trasmissione sono abnormi, ma a volte anche nella scuola non si scherza.

Se un insegnante chiede a un altro: "Quante ore hai domani?" e l'altro risponde: "Quattro su sei" significa che ha quattro ore di lezione, ma Ŕ impegnato per tutta la mattina e oltre.

Nelle due ore di intervallo l'insegnante prenderÓ fiato, ma spesso capita che non abbia nemmeno un posto dove stare tranquillo a studiare, e "ovviamente" quelle due ore non gli sono pagate.

Distinti saluti
prof. Cinzia Piccinini
Gilda Ferrara

Fonte: http://www.didaweb.net/

Chiudi la pagina