La voce del Fiani

Scritti e News

Ho freddo, mom

Anno nuovo? Ci vuole una poesia

Mom Mom

Tuo padre spala
La neve davanti a casa
Come mille altri padri
E la neve si mescola
Al suo respiro di ghiaccio
Tua madre guarda e non vede
Un altro inverno
Mentre le dita scivolano
Sulle tendine appena stirate
Tua moglie è bloccata
In un ingorgo
E sbuffa perché ha fretta
Di arrivare a scuola
Fra poco Caroline
Si sentirà sola sul marciapiede
E penserà a lei
Unica certezza
Tutto va
Come a ogni fine d’anno
Da quando sei nato
Da quando sei morto
Poche ore fa
Saltando su una mina
Alla periferia di Bagdad.
Non vedrai il vialetto
Sgombro di neve
Né le tendine di tua madre
E Caroline chiederà
A tua moglie
“cos’è la morte, Mom?”.

Matteo Moder

http://www.ilbarbieredellasera.com/ -31.12.2005

Chiudi la pagina