La voce del Fiani

Scritti e News

La grande fuga degli insegnanti

L'uscita degli insegnanti dalla scuola  per  pensionamento  anticipato sta assumendo proporzioni massicce, assai superiori a quelle  previste dalla relazione tecnica della  Finanziaria,  quantificate  in  23.000.
Quest'anno, secondo alcune stime riportate da "Repubblica",  avrebbero chiesto infatti di andare in pensione 32.000 tra maestri e  professori (i termini scadevano il 10 gennaio 2007), il numero  più alto  degli ultimi dieci anni, anche se il Ministero della PI fa sapere  che  solo dal 10 febbraio si potranno conoscere i dati ufficiali.
Non e' un fenomeno solo italiano. Anche in altri Paesi dell'area  OCSE si stanno manifestando tendenze analoghe, e in alcuni  di  essi  (USA, Regno    Unito,  alcune  Regioni  della  Germania)  la  situazione  è altrettanto se non più complicata perché questi Paesi, a  differenza del nostro, non hanno lunghe liste di "precari" in  attesa  di  essere assunti,    e  sono  addirittura  costretti  ad  importare  insegnanti dall'estero.
In Italia tra le ragioni che hanno spinto tanti docenti a ritirarsi in anticipo dal  lavoro  c'è  quest'anno  lo 
spettro  incombente  dello "scalone": dal primo  gennaio  2008  (a  meno  che  il  governo  Prodi modifichi la norma vigente)  l'età minima  per  andare  in  pensione salirà a 60 anni, ed e' ragionevole ritenere che un certo  numero  di insegnanti di 57 o 58 anni (con 35 anni di  anzianità)  abbia  voluto evitare di dover arrivare fino a 60 per andare in pensione.
Ma la ragione principale della  fuga  dalla  scuola,  in  Italia  come all'estero, sembra essere un'altra:  il  carattere  ogni  giorno  più impegnativo e usurante del lavoro degli  insegnanti,  alle  prese  con comportamenti giovanili sempre meno  governabili,  con  genitori  poco collaborativi e  anche con il cambiamento epocale  degli  strumenti  di informazione e comunicazione, al quale molti di loro  non  vogliono  o non possono adeguarsi.

Da TuttoscuolaNEWS n. 276 - lunedì 22 gennaio 2007

Chiudi la pagina