La voce del Fiani

Scritti e News

Conoscere meglio nucleare e radioattività ricordando Chernobyl

Vent'anni fa il disastro nucleare di Chernobyl. Ricordare oggi l'esplosione del 26 aprile 1986 nella centrale ucraina può essere un'occasione di approfondimento di temi come l'energia atomica e la sua produzione, la radioattività e i suoi effetti sulla salute e sull'ambiente. Per iniziare si può ricostruire la vicenda di Chernobyl e ascoltare le testimonianze dei sopravvissuti attraverso il sito Chernobyl.info, che racconta i fatti più importanti con documenti, letture, link sull'incidente, i suoi effetti, i progetti di cooperazione intrapresi e le lezioni apprese sulla sicurezza e la gestione dei disastri. Per il ventennale sono state inoltre aperte le sezioni "Windows on Chernobyl" e "Interviews on Chernobyl", dove adulti e bambini parlano della loro vita quotidiana.
Siti istituzionali come quelli dell'Onu e dell'Aiea, l'agenzia per l'energia atomica, hanno pubblicato speciali sulla ricorrenza. Le Nazioni unite dedicano una sezione al disastro, ai suoi effetti e alle operazioni di supporto ancora in corso. L'Aiea propone Revisiting Chernobyl: 20 years later, un dossier online con video, gallerie fotografiche, multimedia e documenti. L'Oms ha pubblica un documento sulla situazione sanitaria a vent'anni dal disastro, Chernobyl: the true scale of the accident, sintetizzato efficacemente con domande e risposte.
La Bbc ha realizzato un ottimo speciale, Chernobyl 20 years on, con testimonianze, immagini, video, grafici e una guida passo a passo che spiega come è accaduto l'incidente e come le radiazioni si sono diffuse nel'ambiente e nell'uomo. Dal National Geographic arrivano invece risorse didattiche da scaricare con articoli, foto, filmati e un sondaggio che aiutano a parlare in classe di energia nucleare, radiazioni, centrali, vantaggi e rischi.
In italiano Greenpeace offre un dossier e la mostra online "Chernobyl 20 anni dopo" con le foto dei quattro reportage realizzati da Robert Knoth insieme alla giornalista Antoinette de Jong in altrettante aree colpite da incidenti e contaminazioni nucleari dell'ex Unione Sovietica. Kataweb, il portale del gruppo Espresso, propone uno speciale multimediale con articoli, quiz, sondaggi e approfondimenti sul nucleare in Italia. Eniscuola, il sito didattico della Fondazione Eni Enrico Mattei, spiega tutto su fissione e fusione nucleare, radioattività, storia dell'energia atomica, centrali elettronucleari e reattori a fusione. Da non dimenticare infine il sito francese su Marie Curie, che racconta la storia della scoperta della radioattività naturale ed artificiale, le sue applicazioni e le sue conseguenze.

Da http://www.sophia.it/ - 01/05/2006

Chiudi la pagina